• Home
  • Studio Benessere Milano - ansia

Dolore Fisico e disagio Psicologico

 stress

Di seguito riporto un articolo davvero molto interessante della Psicologa, Dottoressa Daniela Troiani, che sottolinea quanto i dolori fisici siano causati da problematiche emotive e di come il massaggio sia d' aiuto.

Esistono molteplici circostanze, sia nella vita lavorativa sia in quella relazionale, in cui ci si sente obbligati a vivere a “denti stretti”, non credendo nella possibilità di cambiamento e immolandosi alla causa del sacrificio e del senso di responsabilità. Tuttavia, diminuisce la motivazione all’impegno, aumentano le dimenticanze e i ritardi, si presentano raffreddori e piccoli o grandi incidenti, si incrementa la sonnolenza e l’umor nero.

La tortuosa strada della felicità

Fin dall'antichità si afferma che la pancia è la sede delle emozioni e dell' inconscio. Intestino e cervello sono accomunati anche dalla forma, entrambe si avvolgono su se stessi, e questo, già in passato, aveva suggerito uno stretto legame tra i due.
Oggi sono state confermate alcune importanti relazioni tra "cervello" e "pancia" , sembra infatti che l'intestino sia in grado di influenzare la produzione di alcuni neurostrasmettitori.
L' intestino, pur avendo solo un decimo dei neuroni del cervello, lavora in modo autonomo, aiuta a fissare i ricordi legati alle emozioni e ha un ruolo fondamentale nel segnalare gioia e dolore.
Insomma, l'intestino è la sede di un secondo cervello.

Massaggio e Depressione

La parola massaggio deriva dal greco massein che significa "modellare", "impastare". Il massaggio terapeutico fu descritto per la prima volta in Cina circa 2.500 anni fa. Intorno al 400 a.C. Ippocrate praticava il massaggio per curare le slogature.
Come scrive la Dottoressa Costanza Mele "Il tatto è uno dei primi sensi a comparire ed è fra gli ultimi ad andarsene. Il toccare arriva dove non arriva la voce, le parole e i suoni. Toccare ed essere toccati costituisce dunque una delle esperienze fondamentali della nostra esistenza. Il tocco-massaggio può essere offerto a tutte le persone costrette a letto, alle persone malate, depresse. Può essere di aiuto per ridurre il dolore e sintomi come la nausea, il vomito, la sofferenza morale, il sentimento di solitudine, le difficoltà di comunicare.

Massaggio per l' Ansia

Qual' è il trattamento più indicato per coloro che soffrono d' ansia?
Partiamo dal semplificare la famiglia dei massaggi in 3 semplicissime categorie:

massaggi di pressione leggera:
i massaggi soft vengono eseguiti con sfioramenti, carezze, dondolamenti, tocchi lenti e superficiali (massaggio Californiano);

Seguimi